Affinità di Coppia del Segno Zodiacale Acquario

Affinità Acquario-Ariete

Una coppia strutturalmente funzionale. L’elettrico Ariete stimola l’Acquario, mentre quest’ultimo, più giudizioso, insegna all’altro come giocarsi meglio le proprie carte. Il legame, più che d’intesa a livello emotivo, sembra sopravvivere grazie ad un’intesa fondamentalmente pratica. Un rapporto basato soprattutto su un attenta ripartizione dei ruoli. Tuttavia c’è da domandarsi se un rapporto così proporzionato non rischi di stufarli. D’altronde l’Ariete ama l’avventura e l’Acquario è un tipo sapiente che basta a se stesso.

Affinità Acquario-Toro

Definirli incompatibili sarebbe esagerato, ma i presupposti non sono dei più invitanti. Il Toro è un conservatore, l’Acquario un innovatore. L’uno vive di schemi predefiniti, l’altro non vede l’ora di romperli. Insomma, a meno che l’intesa fisica metta in ombra quest’indubbia diversità di caratteri, un legame duraturo tra Toro e Acquario è alquanto improbabile.

Affinità Acquario-Gemelli

Un legame non sempre idilliaco ma sicuramente performante! Forse sono in grado di stabilire un collegamento telepatico, perché si capiscono al volo, oppure sono semplicemente due mondi così simili che si specchiano l’uno nel riflesso dell’altro. Dunque la complicità è notevole, devono solo stare attenti a non pestarsi i piedi a vicenda.

Affinità Acquario-Cancro

Un legame insolito nel quale entrambi possono procurarsi non pochi grattacapi. Il Cancro è un tradizionalista mentre l’Acquario è un rivoluzionario, soprattutto se in quest’ultimo prevale l’influsso di Urano.  Possono anche andare d’accordo, certo, ma dipende dalla capacità di entrambi di sviluppare una nuova abitudine: quella di ascoltarsi senza filtri!



Affinità Acquario-Leone

Un legame dagli sviluppi senz’altro incerti ma dall’intesa lampante. Così come l’acqua spegne il fuoco, l’Acquario mitiga gli eccessi del Leone donandogli un singolare senso di pace. Tuttavia, per quanto il felino sia capace di fare le fusa, la sua taglia è fuori discussione. Pertanto, per garantire longevità al rapporto a due, l’Acquario deve evitare di svilirlo, anche se ha tutte le ragioni del mondo per farlo.

Affinità Acquario-Vergine

Un legame molto cerebrale, fatto di uno scambio di segnali tutto mentale. Entrambi possono imparare molto l’uno dall’altro. L’estemporaneità acquariana mette un po’ di pepe nel rapporto, mentre il senso pratico della Vergine rende il tutto più strutturale. In definitiva, un rapporto soddisfacente per ambedue le parti.

Affinità Acquario-Bilancia

Possono andare molto d’accordo, ma la Bilancia è del tutto priva di quel sano anticonvenzionalismo tipicamente acquariano. Comunque, l’intesa può essere notevole. Infatti, benché segni d’aria, entrambi vivono l’amore come un sentimento che non va contaminato da troppi sofismi mentali. Inoltre hanno anche il giusto feeling erotico e conoscono molti modi per intrattenersi.

Affinità Acquario-Scorpione

Pochissima intesa. L’Acquario, un po’ tracotante, è un po’ come un magnete per il cupo Scorpione, ma quest’ultimo, passionale ma oltremodo possessivo, non è così tanto gradito dall’altro. Insomma, per l’Acquario uno Scorpione sarebbe un po’ come un laccio emostatico che anestetizzerebbe il suo flusso di idee.



Affinità Acquario-Sagittario

Un intesa idilliaca. Quello tra Sagittario e Acquario è un legame appagante, libero da inutili oneri morali. Entrambi amano la libertà e tutto ciò che quest’amore presuppone. Instancabili spiriti liberi, sono una coppia fondamentalmente creativa e prolifica.  Inoltre all’Acquario piace molto la spontaneità del Sagittario, per non parlare del suo focoso dinamismo. Mentre a quest’ultimo piace molto la capacità dell’altro di coprire chilometri di idee con la sua scoppiettante retorica uraniana.

Affinità Acquario-Capricorno

Quella tra Capricorno e Acquario è quasi un’alleanza strategica nel quale l’uno esalta le peculiarità più positive dell’altro. L’Acquario è come stregato dai modi di fare del Capricorno, e quest’ultimo, oltre a sentirsi lusingato, sfrutta la “debolezza” dell’altro per aiutarlo a fronteggiare quel vento uraniano che, talvolta, gli scompiglia un po’ troppo le idee. In definitiva, sebbene qualche differenza di base, possono imparare molto l’uno dall’altro e costruire un ottimo rapporto, anche molto duraturo.

Affinità Acquario-Acquario

Tra due nati dell’Acquario l’intesa non può che essere stellare! Amano la libertà e sanno quanto sia fondamentale per entrambi. Nel loro rapporto non c’è spazio per la gelosia, né per altri sentimenti potenzialmente letali. Si tratta probabilmente della coppia più matura dello zodiaco. Infatti, fortunatamente, l’idea di una passione da rotocalchi femminili non è adatta a loro.

Affinità Acquario-Pesci

Capaci di stimolare l’uno le fantasie più recondite dell’altro, quella tra Acquario e Pesci è un intesa a dir poco brillante. L’Acquario, amante del nuovo, è incantato dai pensieri metafisici dei Pesci, così lo sono i Pesci dal fare attento e divertito dell’Acquario. Per contro i Pesci amano scambiarsi dolci effusioni ma la controparte, benché innamoratissima, risulta un po’ carente da quel punto di vista.



Lascia un commento