Segno Zodiacale Leone (dal 23 luglio al 23 agosto)

Il Leone è il quinto segno zodiacale, preceduto dal segno del Cancro e seguito da quello della Vergine. È un segno fisso di fuoco e corrisponde al pieno della stagione estiva. Nel segno Leone il Sole si trova in domicilio, Plutone in esaltazione, Urano e Saturno in esilio e Nettuno in caduta. Il suo segno zodiacale opposto è quello dell’Acquario.



La Personalità del Segno Zodiacale Leone

La personalità del Leone può essere paragonata a quella dell’adulto maturo (tra i 28 e i 35 anni) che vuole affermarsi nel suo ambiente circostante. I Leoni sono individui di gran cuore, talmente generosi che talvolta mostrano persino non poco difficoltà a ricevere doni da parte degli altri.

Amano far sentire la propria presenza attraverso un gesticolare nobile e particolarmente espressivo. Disprezzano qualsiasi cosa li possa rendere inclini alla meschineria e passano sopra a tutto ciò che reputano indegno della loro attenzione.

Sono convinti delle loro idee e fedelissimi alle proprie convinzioni, al punto di dimostrare la forza di rifiutare anche un’offerte molto allettante se è eticamente discutibile. I Leoni sono hanno la leadership nel sangue e amano trasmettere un’immagine di sé sicura e decisa, preferendo svolgere i propri compiti senza suon di fanfare.

I Leoni sono persone vanitose ma dal fascino incontenibile. Sono magnetici, vivaci, a tratti rumorosi, e curano molto il loro aspetto fisico. Sono consapevoli che sanno come incantare gli altri e,  pertanto, sanno anche come comportarsi per ottenere ciò che desiderano.

Talvolta però sono anche molto avventati, soprattutto in contesti professionali. Sono anche superbi e dispotici, quasi dei tiranni. Non di rado, quindi, risultano scorbutici e asociali. Ciò è dovuto anche a una certa mania del controllo che sembra contraddistinguerli.

In ogni caso, i Leoni, sono degli idealisti nati. Farebbero di tutto pur di proteggere le persone a cui tengono e sono alquanto dediti agli psicodrammi. Vogliono sentirsi degli eroi e farebbero di tutto pur di dimostrarlo.

Sono anche molto espansivi e, nonostante qualche difettuccio, molto ma molto galanti. Insomma il Leone è l’archetipo del macho per eccellenza, pro e contro inclusi.

Leggi anche: le Affinità di Coppia del Segno Zodiacale Leone

Segno Zodiacale Leone: Pregi e Difetti

Pregi Difetti
solare prepotente
forte dispotico
volenteroso egocentrico
coraggioso eccessivo
gentile permaloso

Segno Zodiacale Leone: Prima Decade (Dal 26 Luglio al 2 Agosto)

Le persone del Leone nella Prima Decade sono tra le più autorevoli dell’anno. Sebbene non manchino quasi mai di doti di leadership, non è tanto il fatto di comandare gli altri che solitamente li attrae, quanto quello di affermarsi ed essere presi realmente sul serio. Inoltre, gran parte della loro energia è orientata verso l’interno piuttosto che verso l’esterno, cioè verso lo sviluppo delle proprie forze e capacità. Il successo, per loro, non sempre viene misurato in termini terreni: spesso hanno delle mete personali, intellettuali e fisiche, che perseguono con instancabile tenacia, cercando costantemente di superare i loro precedenti risultati. Per contro il loro atteggiamento tende per natura ad essere impositivo e perciò, qualunque cosa facciano, è difficile che riescano a non essere invadenti. Dato che il loro modo di vedere è generalmente positivo, possono non essere capaci di capire i malumori degli altri. Se poi, in seguito a un rifiuto o a un fallimento, sono loro a diventare negativi, si dimostrano non di rado del tutto impreparati a fronteggiare positivamente questo nuovo stato d’animo.

Segno Zodiacale Leone: Seconda Decade (Dal 3 al 10 Agosto)

Le persone del Leone della Seconda Decade sono tipi orgogliosi della propria forza e godono nel metterla alla prova, generalmente in maniera costruttiva; perciò sono spesso attratti da attività difficili, che magari nascondono qualche insidia o addirittura qualche pericolo. Molto spesso non è tanto la meta che interessa loro, quanto la lotta per raggiungerla. I nati nella Seconda Decade del Leone raramente recedono una volta che si sono imbarcati in un progetto, e hanno la pazienza e la tenacia di tener duro a qualunque costo. I vantaggi di tale determinazione sono ovvi, ma un’ostinazione eccessiva può anche talvolta essere controproducente. Comunque i Leoni della Seconda Decade sono per la maggior parte persone fedeli. Si considerano protettori dei deboli e sostenitori degli oppressi, e disprezzano più di ogni altra cosa l’esclusività e la condiscendenza. Inoltre ciò che contraddistingue la loro personalità è il fatto che agiscono con convinzione e un’ammirevole mancanza di presunzione, nonché la capacità di resistere a molte delusioni.



Segno Zodiacale Leone: Terza Decade (Dal’11 al 18 Agosto)

Le persone del Leone della Terza Decade sono dei leader nati. Alcuni amano dirigere gli altri in maniera diretta e con pieni poteri; altri invece, non hanno il minimo interesse del concetto di comando in se stesso, ma esplicano un ruolo di guida più che altro attraverso le idee, l’esempio e l’etica. In entrambi casi si tratta di persone che non amano certo restare nelle retrovie. I Leoni della Terza Decade sono individui profondi ed emotivamente complessi. Spesso animati da energie vulcaniche, a tratti oscure, che nascono dal loro stesso interno, possono esplodere senza preavviso in scoppi d’iperattività, ma anche di rabbia e perfino violenza. Sebbene siano spesso attraenti e sessualmente magnetici, essi pretendono molta comprensione dai loro amici e partner; in realtà, alcuni possono arrivare a sentirsi sfortunati, quando in effetti sono solo succubi dei loro sentimenti. Continuando su questa strada, possono diventare eccessivamente sensibili e condannati all’infelicità se si convincono che gli altri guardano a loro come individui strani, particolari o diversi. Inoltre la grande sicurezza di sé che li contraddistingue li porta a ritenersi infallibili e invulnerabili. Sebbene siano da ammirare per la loro convinzione, devono però badare bene a non cedere troppo a spinte isolazionistiche e irrealistiche.

Segno Zodiacale Leone: Cuspide Leone-Vergine (Dal 19 al 25 Agosto)

I nati nella Cuspide Leone-Vergine sono individui o molto riservati o alquanto estroversi. Hanno un buon senso del momento giusto per fare una determinata cosa. Maestri dell’effetto, sanno bene quando è meglio rimanere in silenzio e quando parlare, e sia il fatto di nascondere qualcosa, sia quello di rivelarlo, possono essere utilizzati come mezzi, tecniche, e perfino armi per raggiungere i propri scopi in maniera più o meno sottile. Benché individui orientati alla sensazione e all’intuito i Leone-Vergine sono anche influenzati da Mercurio, che favorisce il pensiero logico e tende a mitigare la “terrestrità” della Vergine, conferendo loro un maggior senso critico. Per contro manca loro il dono della sensibilità e perciò sovente possono perdere il contatto con le loro propri emozioni profonde e con quelle degli altri.

Lascia un commento